• Dove siamo

    Click to open larger map

    B&P Insurance Broker S.r.l. - Corso Sempione 68, 20158 Milano

  • Contattaci

    Thanks!

    Email inviata correttamente.

    Required fields not completed correctly.

  •  
  •  
  • Home
  • /Blog
  • /Finte Assicurazioni Online…attenti alle truffe!
Finte Assicurazioni Online…attenti alle truffe!

Finte Assicurazioni Online…attenti alle truffe!

Il mondo delle truffe online non è soltanto appannaggio di hacker che puntano a sottrarre i vostri dati di accesso al conto corrente online, o i codici di sicurezza della vostra carta di credito. Negli ultimi anni proliferano anche le truffe che provano a vendere beni e servizi inesistenti, magari strutturando un sito di e-commerce con un nome del tutto simile (con una o due lettere diverse) da quello di qualche portale molto conosciuto.

Ora, a chi non è capitato di imbattersi in siti di e-commerce che proponevano oggetti elettronici di ultima generazione a prezzi assolutamente fuori dal mondo? Ecco, trovare un iPhone ultimo modello a 200 euro, forse dovrebbe far nascere qualche dubbio nella maggior parte dei navigatori internet con un minimo di esperienza di vita. Ma quando troviamo offerte più basse del 15, 20% rispetto a quelle degli altri siti? Il dubbio ci assale, magari è davvero un’ottima proposta! E quindi, qualcuno, ci casca.

Nella migliore delle ipotesi, quando si tratta di e-commerce di prodotti di elettronica, riceviamo il bene, siamo tutti contenti e ignari del fatto che magari, il sito da cui abbiamo comprato, sfrutta un sistema di società collegate con paradisi fiscali per risparmiare l’IVA sulla vendita dei prodotti di elettronica. Tutto bene (per modo di dire), fino a che non interviene la finanza bloccando tutto (https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-07-06/chiuso-sito-stockisti-18-arresti-evasione-dell-iva-171558.shtml?uuid=AE1I87sB). Il consumatore, in questo caso, cosa rischia? Nella pratica quasi nulla, ad eccezione del fatto che, a seconda della frode compiuta dal venditore, potrebbe non avere accesso alla Garanzia del produttore del bene.

Ma se si trattasse di assicurazioni? Anche il Sole24Ore ne ha parlato recentemente (https://www.ilsole24ore.com/art/risparmio/2018-10-16/nel-2018-raddoppiati-siti-polizze-false-145347.shtml?uuid=AEsMPOLG&fromSearch). Molti truffatori stanno adottando il medesimo modello utilizzato nell’ambito delle truffe per il furto dei dati personali, per vendere polizze inesistenti. La creazione di siti con nomi di assicurazioni verosimili, o che richiamano portali famosi, potrebbe indurre in errore molte persone, soprattutto di fronte a siti molto funzionali, o preventivi convenienti (ma non troppo, che possano indurre a ritenere effettivamente una ottima offerta, e non un tentativo di truffa). Peccato che, in questo caso, la persona truffata rischia ben di più che ritrovarsi senza l’ultimo telefonino o con un tarocco cinese. A fronte della convinzione di aver acquistato l’assicurazione per la macchina, o una RC professionale, ci si ritroverebbe completamente scoperti o, peggio ancora, fuori legge (nei casi di obbligo, come ad esempio sui veicoli a motore…).

Come fare per tutelarsi? Bisogna dire che l’IVASS, l’istituto di vigilanza per le assicurazioni, fa un’opera continua di verifica online alla ricerca di potenziali truffe.  Il consumatore deve scrivere comunque assicurarsi dell’iscrizione al RUI (Registro Unico degli Intermediari Assicurativi) del soggetto che sta proponendo l’assicurazione e, soprattutto,porre attenzione dell’intestatario )persona fisica o giuridica) del conto corrente al quale effettua il bonifico di pagamento (o intestatario del conto elettronico nel caso di pagamento online).

Per fare questa verifica, è sufficiente andare sul sito https://servizi.ivass.it/RuirPubblica/ ed inserire il nome della società o dell’intermediario.

Infine, assolutamente meglio diffidare se il sistema di pagamento della polizza utilizza sistemi quali ricariche carte prepagate, o bonifici su conti esteri.