• Dove siamo

    Click to open larger map

    B&P Insurance Broker S.r.l. - Corso Sempione 68, 20158 Milano

  • Contattaci

    Thanks!

    Email inviata correttamente.

    Required fields not completed correctly.

  •  
  •  
  • Home
  • /Blog
  • /GDPR – Il conto alla rovescia per la nuova Privacy Europea
GDPR – Il conto alla rovescia per la nuova Privacy Europea

GDPR – Il conto alla rovescia per la nuova Privacy Europea

Bonsignore&Partners, in collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Busto Arsizio, ha organizzato in data 8 Maggio un corso di aggiornamento e approfondimento del complesso tema di adeguamento al GDPR.

Relatori del corso, l’avvocato Lucio Mazzotti dello studio BMC&Associati e Tobia Bearzotti, di Ushconsulting.

btybty

Punto centrale del corso, cercare di dipanare i dubbi relativi al nuovo regolamento per la protezione dei dati personali che sarà valido, in Europa, a partire dal 25 Maggio.

Tante le novità anche per le pmi, che possono essere raggruppate sotto il cappello delle attività di modifica contrattuale (quindi i rapporti legali, sia nei confronti dei dipendenti che dei clienti e fornitori, in generale verso tutti gli interessati), le attività di modifica organizzativa (la responsabilizzazione del Titolare del Trattamento dei Dati Personali, e del Responsabile del Trattamento, oltre che l’introduzione del DPO, il Responsabile della Protezione dei Dati personali).

Numerose le domande alla fine della conferenza, soprattutto per quanto riguarda le operazioni pratiche per mettersi in regola minimizzando i costi, in virtù anche del tessuto dei professionisti formato per la maggior parte da singoli professionisti e piccoli studi.

Sicuramente, in attesa della definizione legislativa italiana (prevista per il 19 Maggio), il primo consiglio è quello di rivedere tutto il processo di informatizzazione dei dato e dei PC utilizzati per il lavoro.

In particolar modo:

  • dove è conservato il dato? Direttamente sul PC, su un server? Su un disco di rete?
  • C’è il tracciamento dell’utente che accede al dato? Cioè, è prevista la procedura di autenticazione per accedere ai dati? (user name e password)
  • Tutti gli utenti che hanno accesso ai dati hanno credenziali di accesso differenti?
  • Le password sono aggiornate periodicamente e definite “sicure”?
  • Gli hard disk contenenti i dati sensibili sono crittografati?

Già adattarsi a rispondere positivamente a queste domande richiede si del lavoro e della riorganizzazione dei sistemi informativi, ma si può impostare il tutto con una spesa moderata, dedicata al consulente informatico e ad eventuali piccoli adattamenti ai sistemi informativi.

Ben più complesso è la parte di aggiornamento contrattuale verso dipendenti, collaboratori, committenti. Tutti aspetti che, quando il lavoro comprende il trattamento dei dati personali (basti pensare all’erogazione di buste paga, o all’utilizzo di dati sensibili dei dipendenti) dovranno essere specificati esattamente nei contratti, e che richiederanno quindi specifico supporto legale.

Appuntamento ora per Martedì 15 Maggio per una nuova tavola rotonda, questa volta dedicata e indirizzata ai consulenti del lavoro.

Per informazioni relative alle polizze assicurative cyber, adatte anche a tutelarsi e ridurre il rischio di gestione dei rapporti con l’Autorità Garante della Privacy, non esitate a contattarci. Abbiamo soluzioni specifiche adatte sia agli studi professionali che alle piccole e medie aziende.