• Dove siamo

    Click to open larger map

    B&P Insurance Broker S.r.l. - Corso Sempione 68, 20158 Milano

  • Contattaci

    Thanks!

    Email inviata correttamente.

    Required fields not completed correctly.

  •  
  •  
  • Home
  • /Blog
  • /L’importanza della tutela assicurativa per l’imprenditore
L’importanza della tutela assicurativa per l’imprenditore

L'assicurazione per l'Imprenditore

L'importanza di assicurarsi per tutelare il proprio lavoro

Oggi iniziamo un approfondimento che toccherà le corde e le preoccupazioni di molti di voi. Mai come oggi, infatti, ci viene richiesto di affrontare il futuro con una mentalità “imprenditoriale”, di essere “imprenditori di noi stessi”, come molti amano dire.

Ma essere imprenditori non è soltanto una “forma mentis”, è anche un cambio di posizione e prospettiva forte, soprattutto nei confronti del lavoro, e delle responsabilità personali.

Se è vero, infatti, che ormai in ogni posto di lavoro ci viene richiesta una capacità di analisi e indipendenza, una proattività e visione tipica dei “titolari” d’azienda, la stessa cosa non si può dire delle responsabilità ad essa connessa. Un dipendente, infatti, difficilmente dovrà rispondere a livello amministrativo, civile o penale, di un danno o di un problema generati dalla azienda stessa, sempre rappresentata da una “società” (quindi una persona giuridica), nelle sue varie forme permesse dalla legge.

office-1574717_960_720

 

Il titolare di una azienda, invece, dovrà necessariamente fare i conti con una responsabilità diretta, diversa a seconda della forma giuridica della società e della dimensione di quest’ultima, ma sempre comunque presente.

Anche di fronte alle società di capitali, il cui formato più utilizzato è la Srl (o Società a Responsaiblità Limitata), gli amministratori e/o soci devono pensare seriamente a tutelarsi nell’esercizio della loro attività. A maggior ragione i titolari di società di persone (tipicamente Società Semplice S.s., Società Nome Collettivo S.n.c. e la Società in accomandita semplice S.a.s).

Oggi iniziamo quindi questo excursus, spiegando tutte le modalità con le quali una Società (e i suoi soci / amministratori) possono tutelarsi a fronte dell’imprevisto. D’altronde, nelle aziende più strutturate la figura del “risk manager” è sempre più presente…un motivo ci sarà!

Il primo approfondimento lo dedichiamo alle coperture più classiche su cui una azienda dovrebbe stipulare una polizza, per tutelarsi nei confronti di terzi. Si tratta della copertura sui danni alle cose provocati durante l’attività aziendale, da uno qualsiasi dei lavoratori o collaboratori dell’azienda.

Le principali  caratteristiche della polizza di Responsabilità Civile Terzi sono le seguenti:

-          Indennizzo per l’assicurato di quanto sia tenuto a pagare ad un terzo, quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento di danni involontariamente provocati a terzi per morte, lesioni personali, distruzione o deterioramento di cose, in conseguenza di un sinistro verificatosi in relazione ai rischi descritti in polizza;

-          l’assicurazione riguarda i danni patrimoniali e non patrimoniali riconosciuti dalla Legge, purchè derivanti da responsabilità extracontrattuale ed imputabili a colpa dell’assicurato;

-          tra i danni patrimoniali viene compreso anche il cd danno biologico ;

-          è importante che la polizza venga costruita “su misura”, in base alla tipologia di attività svolta dall’azienda ed alle sue specifiche esigenze.

 

La prossima settimana, analizzeremo l’importanza della tutela riguardo ai danni alle persone: dalle classiche polizze infortunistiche, ai più avanzati prodotti per la tutela dell’operatività aziendale. Continuate a seguirci, e per informazioni o un preventivo personalizzato non esitate a contattarci all’indirizzo info@bonsignore.it